21-03-2017

C’è un tesoro nascosto nei gusci di nocciola chiamato “Axos”

C'è un tesoro nascosto nei gusci della nocciola, si chiama Axos ed è un tipo di fibra prebiotica dai tanti effetti benefici.

Delle nocciole in sé, infatti, l'industria alimentare utilizza un po' meno della metà del suo peso, essendo circa il 50-55% del frutto rappresentato dal guscio e il 2% dalla cuticola, entrambi tradizionalmente destinati a diventare scarto e quindi rifiuto. Ferrero, che è il maggior utilizzatore mondiale di nocciole (impiega un terzo di tutte quelle prodotte nel mondo) da anni ha avviato programmi di ricerca alla scoperta dei possibili impieghi di questi preziosi “scarti”, non solo nel settore alimentare.

“Grazie agli studi avviati con università e centri di ricerca internazionali, abbiamo messo a punto un processo in grado di estrarre dal guscio il 20% di una fibra prebiotica molto interessante, l’Axos, che ha proprietà antiossidanti ed effetti benefici sul sistema immunitario, cardiovascolare e sul metabolismo dei lipidi”, spiega Roberto Menta, direttore nutrizione e sostenibilità Soremartec, la società del gruppo Ferrero specializzata in Ricerca & Sviluppo, “e ne bastano 2,2 grammi al giorno per avere effetti positivi”.

In più la cuticola del frutto (“la pellicina” che avvolge la nocciola) è ricca di polifenoli altrettanto preziosi nella lotta ai radicali liberi, alle malattie metaboliche e alla degenerazione cognitiva. “A marzo – spiega Menta - presenteremo i risultati di un nuovo studio realizzato con la Cambridge University e l'Università di Parma sugli effetti dei polifenoli contenuti nella cuticola di nocciola sull'elasticità delle arterie”.

Si tratta di progetti di ricerca sviluppati in un’ottica di economia circolare, che possono avere applicazioni non solo in ambito alimentare, ma anche in altri settori, dal cosmetico al farmaceutico. Una nuova economia realizzabile solo attraverso quelle che si possono definire “piattaforme”, sinergie e collaborazioni tra diversi settori.

"Un salto culturale che riguarda l'utilizzo delle risorse per creare innovazione e occupazione e che rappresenta la struttura stessa di quello che sarà la trasformazione dei prodotti agricoli e dell'industria alimentare", spiega Menta.

Il tema dell'economia circolare è stato al centro del primo seminario tematico della sesta edizione del “Master Universitario di II livello in Scienze e Tecnologie Alimentari per la Nutrizione Umana – Michele Ferrero”.

Segui Ferrero su Facebook
Guarda il canale Youtube di Ferrero

24-04-2017

Vinci ESTATHÉ® per una estate (concorso rivolto al trade)

Vinci ESTATHÉ® per una estate (concorso rivolto al trade)

Dal 24 aprile 2017 al 23 maggio 2017

leggi

19-04-2017

ISF World Schools Championship Orienteering

ISF World Schools Championship Orienteering

Dal 22 al 28 aprile 2017 a Palermo per i Mondiali Studenteschi di Orientamento 2017

leggi

13-04-2017

Le persone al primo posto: uno storico riconoscimento per Ferrero

Le persone al primo posto: uno storico riconoscimento per Ferrero

Mercoledì 12 Aprile 2017, a Milano Ferrero ha ricevuto un prestigioso riconoscimento.

leggi

10-04-2017

35° Meeting del Garda Optimist

35° Meeting del Garda Optimist

Dal 13 al 16 aprile 2017 la sponda trentina del Lago di Garda torna a ospitare il Meeting del Garda Optimist

leggi

04-04-2017

Ferrero diventa “smart”: parte il progetto di smart working aziendale ad Alba

Ferrero diventa “smart”: parte il progetto di smart working aziendale ad Alba

Al via l’iniziativa di Ferrero che apre allo “smart working”.

leggi

archivio news

2017

gennaio

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

dicembre

WEB TV

Un Anno di Sport e Joy of Moving!

Rivivi il meglio delle attività sportive giovanili di questo 2016 promosse dalla Ferrero nell’edizione speciale del TG Kinder+Sport Joy of Moving.

Tutti i video