19-11-2014

Rapporto sui progressi relativi all'olio di palma Ferrero - novembre 2014

Il viaggio verso la nostra Carta

Ferrero investe sull'olio di palma segregato certificato ormai da diversi anni. Tramite un solido piano di implementazione, con vincoli temporali e consultabile pubblicamente, abbiamo instaurato una profonda collaborazione con i nostri fornitori nell'ambito di una politica globale di approvvigionamento responsabile di olio di palma, che prevede che l'olio di palma sia tracciabile in base alla filiera segregata RSPO. Questa decisione all'avanguardia derivava dal desiderio di Ferrero di entrare direttamente in contatto con i fornitori, quindi, di acquisire certezze sulla filiera e consapevolezza circa l'origine dell'olio di palma acquistato dall'azienda.

Ciò ci ha consentito di ottenere garanzie circa il rispetto dei criteri specifici implementati presso le piantagioni da cui acquistiamo l'olio di palma. Ci ha inoltre aiutato a confermare la nostra posizione di azienda alimentare progressista e responsabile.

Dal dicembre 2013, la Nutella venduta in tutto il mondo contiene olio di palma 100% segregato e certificato RSPO. Dal settembre 2014, tutti i prodotti Ferrero circolanti nell'Unione Europea e in Australia contengono solo olio di palma 100% segregato e certificato RSPO. Entro la fine del 2014, tutti i prodotti Ferrero conterranno olio di palma 100% segregato e certificato RSPO.

Nondimeno, il nostro desiderio era quello di "andare oltre la certificazione" in modo da:
  1. Essere in grado di tracciare il prodotto fino alla piantagione di provenienza perché, sebbene le certificazioni ci diano la garanzia della provenienza dell'olio di palma da piantagioni certificate, non ci consentono di avere una tracciabilità fino a ogni singola piantagione.
  2. Accertarci che l'olio di palma che acquistiamo sia prodotto senza provocare deforestazione e nel rispetto delle comunità e dei lavoratori locali, compresi i piccoli coltivatori.
Per questo motivo, nel novembre 2013 abbiamo lanciato la nostra Carta per l'approvvigionamento responsabile, che stabilisce dieci criteri volti ad assicurare quanto esposto sopra.

Il viaggio verso la nostra Carta è un viaggio di collaborazione: da un anno siamo infatti membri dell'organizzazione globale no profit TFT che supporta costantemente il nostro lavoro sul campo.
Inoltre, a partire dal novembre 2013, abbiamo convocato i nostri fornitori per incontri diretti in modo da coinvolgerli nel nostro viaggio.

Tracciabilità

Per Ferrero, la tracciabilità dei prodotti costituisce un elemento cruciale per guidare il cambiamento e raggiungere solidi target di sostenibilità. Ciò ci consente di accertare le pratiche in loco per aiutare i fornitori a compiere i progressi richiesti per rispettare la nostra Carta. Sulla base della tracciabilità ottenuta attraverso la certificazione, le nostre squadre, insieme alle squadre di TFT, hanno lavorato alla mappatura dell'intera filiera di olio di palma e hanno stilato un elenco di tutti gli stabilimenti presso i quali acquistiamo il prodotto con le corrispettive piantagioni. Questo lavoro ci ha consentito di raggiungere oggi il 92% della tracciabilità delle piantagioni.

La base di fornitura esposta nel nostro ultimo rapporto sui progressi, nel maggio del 2014, è attualmente in fase di aggiornamento: Ferrero collabora con 37 stabilimenti e 184 piantagioni site in Malesia, Papua Nuova Guinea e Brasile.

Implementazione della Carta: risultati principali delle visite volte ad accertare le pratiche dei fornitori

Oltre a ottenere le informazioni relative alle piantagioni, siamo stati in grado di condurre accertamenti sulle prestazioni delle aziende delle piantagioni identificate per la salvaguardia delle foreste, per l'uso di terreni torbosi e altri fattori ambientali e sociali. Questo ci ha consentito di identificare piantagioni e fornitori da visitare con assoluta priorità, che avevano bisogno di un supporto prioritario per colmare le lacune rispetto alla nostra Carta.

Le nostre squadre, con il supporto di TFT, hanno iniziato le visite in quattro gruppi aziendali nella Penisola malese (da cui proviene il 73% del nostro olio di palma). Abbiamo visitato gli stabilimenti e le piantagioni con priorità e abbiamo condotto accertamenti e verifiche dei documenti sul campo. Alla fine di ciascuna visita, i fornitori sono stati informati di eventuali problemi legati alla nostra Carta. È stato inoltre elaborato un piano con vincoli temporali, discusso con ciascun produttore nel corso di appositi incontri. Grazie a questo dialogo costruttivo, Ferrero esige che i produttori rispettino il piano d'azione concordato entro i termini previsti.

Ci teniamo a precisare che, in generale, non abbiamo riscontrato inadempimenti importanti rispetto alla Carta nelle aree da cui acquistiamo olio di palma. Nondimeno, i risultati delle visite hanno rilevato alcune problematiche da affrontare, relative alle pratiche dei piccoli coltivatori, all'inclusione degli stessi e all'uso di paraquat. Stiamo discutendo tali punti insieme ai coltivatori per trovare soluzioni pragmatiche a ciascuna questione.

Verso la trasformazione nella nostra filiera

Le problematiche riportate hanno rafforzato le nostre decisioni in merito al supporto per la trasformazione dell'industria ad ampio raggio. Inoltre, stiamo chiedendo a tutti i nostri fornitori di aggiornare le politiche aziendali secondo i criteri stabiliti dalla nostra Carta. Abbiamo rilevato che soltanto attraverso l'unione delle voci delle aziende che si muovono nella stessa direzione di Ferrero, del supporto di TFT e dei messaggi delle varie ONG, i coltivatori cominciano a percepire il cambiamento globale della sostenibilità in un mercato che si orienta verso la tracciabilità, lo stop della deforestazione e dello sfruttamento della manodopera in tutte le fasi operative. Le reazioni dei coltivatori rispetto a questo segnale del mercato sono incoraggianti e confidiamo nel loro serio impegno in questa direzione.

Le prossime tappe

In cima alla lista delle priorità del processo già fase di attuazione, (ossia l'impegno dei fornitori, il miglioramento delle pratiche in loco, lo sviluppo delle politiche aziendali), mettiamo la necessità di sviluppare uno strumento di verifica che garantisca ai nostri consumatori e agli stakeholders la forza della nostra Carta e la sua implementazione. La Carta è infatti molto più di una semplice certificazione, quindi ci impegneremo per assicurare l'adeguamento dei nostri fornitori e comunicare con trasparenza tutti i nostri progressi.

Inoltre, attraverso la Carta, ci impegniamo a coinvolgere nelle nostre filiere un maggior numero di piccoli coltivatori, al fine di supportare maggiormente il loro sostentamento. A tal proposito, stiamo riesaminando la strategia per consentire l'inserimento di un maggior numero di piccoli coltivatori nelle nostre filiere, nel prossimo rapporto renderemo note le informazioni circa i progressi in tale direzione.

Link collegati:
Primo aggiornamento sull'olio di palma Ferrero – maggio 2014
Visitate anche: www.tft-forests.org

04-12-2017

Con le merendine Kinder e Ferrero vola al cinema

Con le merendine Kinder e Ferrero vola al cinema

Dalle ore 9:00 del 4 dicembre 2017 alle ore 17:00 del 28 febbraio 2018

leggi

04-12-2017

Con le merendine Kinder in omaggio i MAGNESTICK della serie “STAR WARS”

Con le merendine Kinder in omaggio i MAGNESTICK della serie “STAR WARS”

Dal 4 dicembre 2017 al 28 febbraio 2018

leggi

01-12-2017

VI edizione del Master universitario in Scienza e Tecnologia dell’Alimentazione e Nutrizione Umana “Michele Ferrero”

VI edizione del Master universitario in Scienza e Tecnologia dell’Alimentazione e Nutrizione Umana “Michele Ferrero”

Cerimonia di chiusura

leggi

30-11-2017

Ferrero ti offre la consegna gratuita

Ferrero ti offre la consegna gratuita

Dal 30/11/2017 fino al 13/12/2017

leggi

24-11-2017

Con Ferrero e Multicedi puoi vincere un Bimby® TM5

Con Ferrero e Multicedi puoi vincere un Bimby® TM5

Dal 24 novembre 2017 al 14 dicembre 2017

leggi

archivio news

2017

gennaio

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

dicembre

WEB TV

Tutti i video