23-09-2016

Ferrero è leader del WWF Palm Oil Scorecard 2016

Il 21 settembre il WWF ha pubblicato il Palm Oil Scorecard 2016 collocando il Gruppo Ferrero quale leader tra 137 aziende globali, tutte valutate in base alle loro azioni di sostenibilità attuate nel 2015 nel settore dell'olio di palma.
In particolare, negli ultimi mesi il WWF ha analizzato aziende presenti in Europa, Nord America, Australia e Giappone per capire i loro progressi sulla certificazione dell’olio di palma e sulle azioni chiave adottate per garantirne un uso responsabile.

Attraverso questa indagine, il Gruppo Ferrero ha ottenuto un punteggio di 9 punti su 9 ed è stato indicato come “battistrada” (‘Leading the Way’) verso l'obiettivo finale di sostenibilità per l'industria: che l'olio di palma certificato sostenibile diventi il livello standard per tutte le aziende.

Questo risultato deriva dall'aver raggiunto il nostro obiettivo di certificazione nel mese di gennaio 2015, potendo quindi assicurare che il prodotto finale contenga fisicamente 100% olio di palma RSPO Segregato, così come dalle nostre ulteriori azioni volte alla sostenibilità.
Infatti, in linea con i valori e le aspettative dei nostri consumatori e lavoratori, nel 2013 abbiamo lanciato la Ferrero Palm Oil Charter, che elenca i principali temi da gestire al fine di garantire una catena di approvvigionamento di olio di palma sostenibile.
Da allora, la partnership di Ferrero con TFT ci ha permesso di trasformare i nostri impegni in azioni concrete, come ad esempio l’attuazione di visite nelle principali piantagioni dalle quale ci approvvigioniamo.
La chiave di questo progresso è il dialogo continuo e l'impegno dei nostri fornitori lungo tutto il percorso. Ferrero si impegna a coinvolgere e sostenere i suoi fornitori per sviluppare, implementare e dar seguito ad un piano d'azione pragmatico e di lungo periodo, al fine di soddisfare i requisiti della Palm Oil Charter nelle tenute di loro proprietà e di terzi. Il passo successivo riguarderà la verifica esterna dell'attuazione dei requisiti della Charter.

Inoltre, l'adesione di Ferrero al POIG nel novembre 2015 ha rappresentato un ulteriore passo per realizzare i suoi impegni e le azioni di sostenibilità su una piattaforma credibile e innovativa. Ferrero condivide la visione del POIG di "spezzare il legame tra olio di palma e deforestazione, violazione dei diritti umani, della terra e dei lavoratori." (www.poig.org), ed in linea con questa visione, si è proceduto sostenendo l'approccio HCS e il "Free and Fair Labor in Palm Oil Production: Principles and Implementation Guidance". Approvati rispettivamente nel mese di aprile 2015 e aprile 2016, entrambi forniscono una guida pratica per i nostri fornitori nell'affrontare i requisiti di non deforestazione e non sfruttamento richiesti nella Charter.

Infine, il risultato conseguito nel WWF Scorecard è rilevante per noi perché sostiene l'importanza del nostro cammino verso un olio di palma responsabile, alimentando ulteriormente la nostra determinazione ed il nostro rinnovato impegno in questa direzione.
In Ferrero stiamo festeggiando il nostro 70° anniversario. Va da sé che questo risultato è incorporato nel forte patrimonio e nei valori provenienti dall’impegno intrinseco di Ferrero ad essere un attore responsabile nel mercato globale.

Quali sono le tappe Ferrero verso l'olio di palma responsabile?
2005 - Gennaio - Ferrero diventa membro RSPO (Tavola Rotonda sull'olio di palma sostenibile).
2013 - Novembre - Ferrero lancia la Palm Oil Charter e diventa un membro di The Forest Trust.
2014 - Maggio - Ferrero pubblica il suo primo rapporto sui progressi nell’implementazione della Palm Oil Charter
2014 - Novembre - Ferrero diventa sostenitore del Palm Oil Innovation Group (POIG).
2014 - Novembre - Ferrero riconosce alcune questioni in sospeso nelle piantagioni da cui si approvvigiona e concorda un piano d'azione con i propri fornitori.
2015 - Gennaio - tutti i prodotti Ferrero in tutto il mondo sono certificati Segregati RSPO - il che significa che contengono fisicamente olio di palma certificato sostenibile.
2015 - Aprile - Ferrero sostiene l’approccio High Carbon Stock (HCS), il toolkit su come identificare le foreste tropicali per la conservazione e le terre degradate per il potenziale sviluppo delle piantagioni.
2015 - Ottobre - Ferrero conosce i mulini e le relative piantagioni di origine per il 99,5% dei prodotti di olio di palma che acquista.
2015 - Novembre - Ferrero diventa membro del Palm Oil Innovation Group (POIG).
2016 - Marzo - Ferrero sostiene il "Free and Fair Labor in Palm Oil Production: Principles and Implementation Guidance"

20-10-2017

Ferrero ai vertici della classifica Universum “ITALY’S MOST ATTRACTIVE EMPLOYER”

Ferrero ai vertici della classifica Universum “ITALY’S MOST ATTRACTIVE EMPLOYER”

Durante la cerimonia degli Universum Awards Italia, Ferrero ha ricevuto due importanti premi

leggi

16-10-2017

Halloween bussa alla porta: prepara la tua scorta!

Halloween bussa alla porta: prepara la tua scorta!

Dolcetto o scherzetto? Quest’anno, rispondi con la spaventosa allegria dei prodotti Kinder

leggi

16-10-2017

Ad Alba si alleneranno i campioni e le campionesse del futuro del calcio italiano

Ad Alba si alleneranno i campioni e le campionesse del futuro del calcio italiano

E’ stato inaugurato oggi il nuovo Centro Federale Territoriale FIGC di Cuneo-Alba

leggi

16-10-2017

Conad e Kinder ti regalano le tovagliette

Conad e Kinder ti regalano le tovagliette

Dal 16 ottobre 2017 al 30 ottobre 2017

leggi

13-10-2017

Nutella Unica

Nutella Unica

Nutella vuole valorizzare ciò che ci rende unici, con milioni di vasetti tutti diversi

leggi

archivio news

2017

gennaio

febbraio

marzo

aprile

maggio

giugno

luglio

agosto

settembre

ottobre

novembre

dicembre

WEB TV

Tutti i video